Artsign.it

BIOGRAFIA: NON ARTISTA, MA DEDICATA ALL'ARTE Stampa

Carla Panicali

 

Carla Panicali, è una persona che è riuscita a gestire con successo, nel corso di una vita tutta dedicata all'arte, più di quattro gallerie d'arte contemporanea, come il SEGNO, la MARLBOROUGH , L'ISOLA a Roma , PANICALI FINE ART  e ART FOR ARCHITECTURE di NY.

Figlia dell'ingegnere Carlo Panicali di Montalto , nel 1945 arriva a Torino, sposa diciottenne di Silvio Rava , e li nascono i due figli ,Corrado e Alberto.

Frequenta la Torino "bene", ma affascinata dal mondo dell'arte conosce artisti come Spazzapan e Moreni ; capisce che vendere opere d'arte e imparare il mestiere è un modo per conquistare la libertà. Si separa nel 1956 e lascia Torino.

Inizia a lavorare a Roma e, con Vivi Caruso  apre la "HOME" centro di design ,collaborando con architetti e designers ( Albini, Gardella ,Sarfatti ) a Milano , ( Campo e Graffi ) a Roma, diventandone amica.

Quando apre nel 1957 la prima galleria grafica italiana "IL SEGNO" , con Bruno Herlizka, rappresenta  Picasso , Mirò , Chagall in esclusiva per l'Italia , e fa  belle mostre internazionali tra le quali  Mirò ,Album "13" Dubuffet ,"Costellaction" di Mirò Chagall 1911-1914,

in un epoca in cui in Italia , erano rari anche i libri sui maestri del secolo.

Nel 1962 , apre in società con Frank Loyd, della galleria Malborough di Londra , e Bruno Herlitzka   la Galleria Marlborough di Roma che è stata per vent'anni legata al circuito internazionale con NY, ZURIGO e altri rappresentando  i migliori artisti italiani e stranieri : Burri , Fontana , Colla ,D'Orazio , i due Pomodoro , Picasso , Moore , Schwitters , Rothko , Motherwell , e tanti altri maestri storici e maestri contemporanei,come David Smith .

Nel 1980 a causa del processo, perso a NY da Frank Loyd contro l'artista Mark Rothko , amico personale di Carla Panicali , termina la collaborazione con la Marlborough, e chiude la sede di Roma.

Poco dopo negli stessi locali , riapre l'ISOLA con Burri ,che fa una scultura grande come la galleria ,poi seguono tanti artisti giovani italiani come Accardi Pistoletto Boetti ecc , e stranieri come David Klamen , scoperto a Chicago  che fa due mostre e vende tutti i suoi quadri.

L'attività dell'Isola continuerà a Roma fino al 2000, quando Corrado Rava la trasferisce a Trento, mentre Carla apre a NY PANICALI FINE ART e poi ART FOR ARCHITECTURE totalmente dedita alla scultura.

Sposa nel 1972 a  Nassau nelle Bahamas il pittore Carlo Battaglia con cui viveva già dal 1962

Prima sulla Cassia  poi in Piazza Capranica e poi nell'attico di Palazzo Cenci , a piazza delle cinque Scole. La loro casa è pubblicata su quasi tutte le riviste di arredamento e architettura come esempio di buon gusto e raffinatezza

Nella loro casa di Roma sono passati artisti poeti, scrittori , amici , ma tutti appassionati d'arte.

Carlo Battaglia era un uomo di grande cultura oltre che di lettere ed è forse stato , senza cercare di influenzare le sue scelte , quello che le ha insegnato a guardare quadri e sculture come li vede un artista , e non come un mercante: a riconoscerne la qualità insomma , senza farsi influenzare dal nome o dal prezzo; per questo Carla Panicali  è sempre stata e rimane ancora oggi un mercante così anomalo.

 

Articoli correlati

Novitą in galleria

Image DLM148

Galerie MAEGHT
DLM n° 148

Luglio1964

 
Image J.P. SARTRE

Jean Paul Sartre  NOURRITURES                                                                                  Drypoints by WOLS  1949
 

 

Notizie

Benvenuto/a su questo sito, che nasce dal desiderio di "esporre" opere di arte grafica, litografie di autori ormai classici, veri Maestri del XX secolo, come sono comparsi nella pubblicazione dal nome mitico DERRIERE LE MIROIR, creata dall'editore Aimé Maeght negli anni 1936-1970. In tutto 250 numeri, di artisti come Picasso, Braque, Chagall, Matisse, Miro, Matisse, ed ancora Calder, Chillida, Palazuelo, Tapiès, Giacometti...

You are here  :Home arrow Artisti arrow BIOGRAFIA: NON ARTISTA, MA DEDICATA ALL'ARTE

D.L.M.

DERRIERE LE MIROIR, creata dall'editore Aimé Maeght negli anni 1936-1970 nell'Atelier Mourlot.

Libri

Questa sezione contiene edizioni d'arte e sull'arte, con riferimento specifico all'arte grafica

Login